Giovedì 19 Ottobre 2017
Diritti
Alcoa. Oggi sit in a Roma PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 16 Febbraio 2016 10:23

Circa 200 operai dell'Alcoa manifestano oggi davanti Montecitorio per chiedere un incontro con la presidenza del Consiglio dei ministri.

Leggi tutto...
 
Almaviva. Tavolo tecnico a Palermo e domani si sciopera PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 16 Febbraio 2016 09:31

Sempre accesa la vertenza Almaviva, call center in cui sono a rischio 1500 posti di lavoro. Ieri dopo un altro incontro tra Regione e sindacati si è giunti ad ottenere, a partire da lunedì, un tavolo tecnico, composto dai rappresentanti delle quattro sigle sindacali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl e dalla Regione siciliana, che avrà il compito di elaborare un piano di politica industriale che punti sul rilancio del settore dei servizi a Palermo e in Sicilia.

Leggi tutto...
 
Alimentare. Rinnovato il Ccnl, aumento di 105 euro e Rls di sito PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Sabato 06 Febbraio 2016 18:47

In tempo di crisi e di Job Act si possono ancora rinnovare contratti che portano salario reale nelle tasche dei lavoratori e danno valore aggiunto in termini di welfare, diritti, tutele. Ieri è stata la volta degli alimentaristi che hanno rinnovato il contratto nazionale che interessa oltre 400 mila lavoratori.

Leggi tutto...
 
Eni. A Gela 14 giorni di proteste PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Lunedì 01 Febbraio 2016 10:15

Continua la protesta dei lavoratori della raffineria Eni di Gela contro il mancato rispetto del protocollo d'intesa che prevede l'avvio del processo di riconversione per la produzione di bio-carburanti, degli interventi di bonifica delle aree dismesse e la creazione di nuovi posti di lavoro per il personale dell'indotto, fermo da tre anni.

Leggi tutto...
 
Ilva. Gli operai tornano ad occupare PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Lunedì 25 Gennaio 2016 19:52

È successo a Genova, all’ILVA di Cornigliano, dove si sta consumando l’ennesima truffa a danno dei lavoratori. Dopo che i signori Riva si sono ingrassati sulla pelle dei lavoratori e dei tanti cittadini che hanno subito seri danni fisici per far risparmiare il “re” dell’acciaio sulle dovute tutele ambientali, il Governo si appresta a fornire ulteriori favori ai privati ( quali? ) con la decisone presa da Renzi di vendere il siderurgico, compreso lo stabilimento di Cornigliano e rivedere gli Accordi di programma stipulati, e già si parla di una riduzione dell’ammontare dei contratti di solidarietà e di una revisione, in senso peggiorativo per gli operai, dei livelli occupazionali e retributivi. Pronta la risposta dei lavoratori che hanno deciso l’occupazione dello stabilimento e sono scesi immediatamente in piazza con blocco stradale in Via Cornigliano e quindi hanno sfilato in corteo fino alla stazione. Con i lavoratori si è schierata la FIOM-CGIL che, per bocca di Rosario Rappa, della Segreteria Nazionale, ha riaffermato la “validità dell'accordo di programma come elemento di tutela dell'attuale livello occupazionale di Genova, che rischia di essere messo in discussione dal bando di vendita che non fa riferimento agli attuali livelli occupazionali. Una necessità che deve valere sia per Genova che per Taranto e per tutti i siti attuali del Gruppo”. Occorre ora una mobilitazione unitaria di tutto il Gruppo Ilva, la cessazione delle titubanze da parte della CISL, che non ha accolto di buon occhio le decisioni di lotta assunte dagli operai, e una maggiore chiarezza da parte del Governo che deve urgentemente tornare ad incontrare i sindacati per chiarire l’accordo di programma già preso, nel principio che “Pacta servanda sunt” altrimenti ne va della credibilità della politica, un rischio che spetta al Presidente del Consiglio scongiurare. I lavoratori sono intenzionati a fare la loro parte, con la lotta e con le proposte espresse dai loro rappresentanti sindacali.

 
I diritti del lavoro attaccati in Europa. Unanime la risposta dei Sindacati PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Mercoledì 20 Gennaio 2016 18:38

Contro i lavoratori in Gran Bretagna il Governo ha annunciato un provvedimento di legge volto ad impedire l’attività sindacale e cancellare il diritto allo sciopero con norme tendenti a sanzionare fortemente la partecipazione ad ogni iniziativa rivendicazioni sta, arrivando a contemplare la possibilità per i datori di lavoro di assumere personale da “Agenzie di lavoro in affitto” per sostituire i lavoratori in sciopero.

Leggi tutto...
 
AMIANTO. Inaccettabile esclusione dell'ANMIL dal Fondo Vittime Amianto PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Domenica 13 Dicembre 2015 18:35

Si dichiara “sconcertato ed incredulo” il Presidente dell’ANMIL Franco Bettoni nell’apprendere la notizia della mancata riconferma dell’ANMIL fra i membri del Comitato amministratore del Fondo Vittime dell’Amianto di cui è stato pubblicato il decreto di ricostituzione che ha previsto l’esclusione dell’Associazione e la sua sostituzione con l’Aiea, l’Associazione italiana esposti amianto.

Leggi tutto...
 
Lavoro. Inail, quest'anno 100 morti bianche in più PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 01 Dicembre 2015 09:47

Gli infortuni sul lavoro sono in calo ma non è così per i casi mortali, che, dati aggiornati a fine ottobre in base alle denuncia arrivate, sono circa 100 in più rispetto allo stesso periodo del 2014.

Leggi tutto...
 
Infortuni. Osservatorio indipendente di Bologna, un morto su 5 causato da trattore PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Venerdì 16 Ottobre 2015 09:51

Un decesso su 5 di tutte le morti sui luoghi di lavoro è stato causato da un trattore. E' quanto emerge da un'indagine dell'Osservatorio Indipendente di Bologna. "Dall'inizio del 2015 -fa notare- le vittime sui luoghi di lavoro in Italia sono state 553".

Leggi tutto...
 
11 ottobre Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 06 Ottobre 2015 10:40

Anche quest’anno l’ANMIL celebrerà Domenica 11 ottobre - sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio di INAIL e INPS - in tutte le province d’Italia attraverso le proprie sedi, la 65ᵃ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, istituzionalizzata su richiesta dell’Associazione nel ’98 con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 162