Martedì 12 Dicembre 2017
Amnesty. Olimpiadi, Appello per i diritti umani in Russia PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 23 Gennaio 2014 11:46

Le Olimpiadi invernali si avvicinano e gli occhi del mondo sono puntati sul Paese ospitante, la RUssia, dove la politica del Governo fa temere per il rispetto dei diritti umani. Amnesty International lancia l'allarme e chiama alla mobilitazione per sostenere un appello per fermare gli attacchi alla società civile.

 

"Dall'elezione di Vladimir Putin alla presidenza della Russia, lo spazio per la libertà nel paese si è rapidamente ridotto. Da allora, nuove leggi minacciano diritti fondamentali come la libertà di espressione, riunione e associazione, attaccano Organizzazioni non governative e le persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersessuate. Il 7 febbraio, a Soci, inizieranno le XXII Olimpiadi invernali. Ospitare le Olimpiadi è un privilegio e ogni paese che accoglie questo importante evento deve rispettare i diritti umani. La fiamma olimpica può fare luce sulle violazioni dei diritti umani che le autorità russe preferirebbero nascondere. Chiedi al presidente Putin di fermare gli attacchi alla società civile".

 

Per firmare l'appello:

http://appelli.amnesty.it/putin-fermi-la-repressione/