Lunedì 11 Dicembre 2017
MO. Hamas discute su tregua con Israele PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 16 Giugno 2015 07:43

Le voci su un accordo proseguono, tanto che importanti esponenti di Hamas si sono riuniti in Qatar per discutere di una possibile tregua di cinque anni con Israele.

 

Il lungo cessate il fuoco, appoggiato da Qatar e Turchia, si basa su una proposta formulata dall'inviato speciale dell'Onu Nikolay Mladenov, riferisce radio Israele, citata dal sito Ynetnews.

In cambio della tregua, Israele dovrebbe dare il via libera alla costruzione di un porto galleggiante a largo della costa di Gaza, sottoposto a supervisione israeliana o internazionale.

La proposta viene discussa fra il leader di Hamas Khaled Meshaal, che vive in Qatar, e alti esponenti del movimento islamico palestinese venuti da Gaza, fra cui Abu Marzuk.

Il tentativo di accordo avviene mentre la popolazione di Gaza è sempre più esasperata per la mancata ricostruzione dopo il conflitto con Israele dell'estate scorsa.

La Striscia rimane isolata per il blocco da parte israeliana e le continue chiusure del valico di Rafah da parte egiziana. Recentemente c'è stata una breve ripresa della tensione, con lanci di missili verso Israele cui sono seguiti raid aerei di rappresaglia.

I lanci di missili sono stati attribuiti a gruppi salafiti ostili ad Hamas.

 

 

16-6-15