Martedì 22 Maggio 2018
Myanmar. Accordo con Bangladesh per rientro Rohingya entro due anni PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 16 Gennaio 2018 09:33

Il Bangladesh e il Myanmar hanno raggiunto un accordo sul rimpatrio entro due anni dei 650.000 rifugiati Rohingya scappati dallo stato di Rakhine dopo la violenta repressione dell'esercito birmano la scorsa estate.

 

Lo hanno annunciato le autorità di Dacca.

 

I due paesi hanno iniziato ieri a discutere le modalità per l'attuazione di un accordo di rimpatrio dei Rohingya, musulmani apolidi, firmato a novembre dell'anno scorso.

 

La dichiarazione del ministero degli Esteri del Bangladesh non dice quando inizierà il processo, ma conferma che i rifugiati rimpatriati saranno stati temporaneamente ospitati nel campo di Hla Po Khaung, attualmente in costruzione, dopo essere stati registrati in uno dei due centri di rimpatrio.

 

 

16-1-18