Mercoledì 15 Agosto 2018
Migranti. Open Arms verso la Spagna PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Mercoledì 18 Luglio 2018 09:17

"Approdare in un porto italiano presenta molti fattori critici: il primo sono le parole del ministro dell'Interno, Matteo Salvini” .

La nave Open Arms, che ieri a largo della Libia ha recuperato una donna ancora in vita e i cadaveri di un'altra donna e di un bambino sta facendo rotta verso la Spagna.

 

La Ong aveva mostrato un video con una donna ed un bambino morti su un relitto, secondo la Ong affondato dopo un trasbordo effettuato dai libici. Per il Viminale è una fake news.

 

"Approdare in un porto italiano - sottolinea la ong - presenta molti fattori critici: il primo sono le parole del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, che ha definito bugie e insulti la nostra ricostruzione".

 

Alla Ong l'Italia aveva assegnato il porto di Catania nella serata di ieri e si era offerta, come Malta, di evacuare la donna ferita.

 

Inoltre, aggiunge la Ong, è "incomprensibile" il fatto che la disponibilità ad accogliere la donna ferita "non sia stata accompagnata dalla stessa disponibilità per i due cadaveri ritrovati".

Ancora, il reiterato annuncio di una sorta di contro inchiesta o contro versione rispetto alla probabile dinamica dei fatti accaduti lunedì sera, inducono preoccupazione rispetto alla tutela della donna sopravvissuta e della sua piena libertà di rendere testimonianza in condizioni di tranquillità e di sicurezza.

 

 

18-7-18