Mercoledì 13 Dicembre 2017
Il 22 sciopero generale dei sindacati autonomi. Venerdì nero per chi viaggia PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Lunedì 18 Giugno 2012 08:40

Le organizzazioni sindacali USB, Or.S.A. CUB, Cib-Unicobas, Snater, USI e SI-Cobas hanno proclamato lo sciopero generale di 24 ore di tutti i lavoratori del settore pubblico e delle aziende private per il venerdì 22 giugno 2012.

 

Nella stessa giornata, due manifestazioni centrali si svolgeranno a Roma e a Milano.

 

Nella giornata di sciopero generale proclamata dai sindacato autonomi si preannunciano particolari disagi per il settore dei trasporti.

 

Per il trasporto pubblico locale lo sciopero di 24 ore scatterà alle 00.00 del 22 giugno, tutelate le fasce protette secondo modalità definite localmente. Per il trasporto ferroviario il personale addetto agli impianti fissi ed uffici sciopererà nell’intera giornata del 22 giugno 2012 mentre il personale addetto alla circolazione dei treni: dalle 21.00 del 21 giugno 2012 alle 21.00 del 22 giugno 2012, rispettando le fasce protette per il trasporto pendolari.

 

“Lo sciopero – spiega in una nota l’USB - è indetto contro l'attacco alle condizioni e al diritto del lavoro, contro l'aumento della precarietà e contro la possibilità di licenziare senza giusta causa introdotta attraverso la modifica dell'articolo 18; contro l'aumento delle tasse, contro l'IMU e l'aumento dell'IVA; contro l'attacco alla pensione e al diritto alla salute e alla sicurezza sui posti di lavoro; contro le politiche economiche e sociali del governo Monti e il ricatto del debito operato dalle banche e dall'Unione Europea”.

 

18-6-12