Giovedì 23 Novembre 2017
Alcoa. Si manifesta a Roma. Incontro al ministero PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Lunedì 10 Settembre 2012 07:45

Oggi, lunedì 10 settembre, la protesta dei lavoratori Alcoa si sposta a Roma, dove già sono arrivati a Piazza della Repubblica i primi operai dello stabilimento giunti dalla Sardegna.

 

Si attendono circa 600 manifestanti, mentre in piazza spuntano anche alcune magliette con la scritta “Sulcis in lotta”, a sottolineare la solidarietà di tutti i lavoratori in lotta e le gravi crisi che attraversano la Sardegna, determinando una situazione insostenibile. In marcia anche i sindaci del Sulcis.

Il corteo Alcoa raggiungerà via Molise, dove si trova il ministro dello Sviluppo economico e dove è previsto un incontro da parte di una delegazione (sull'esito dell'incontro vi aggiorneremo puntualmente).

La capitale si presenta blindata, con circa 1000 uomini delle forze dell’ordine in strada, clima teso anche dopo il ritrovamento dell’ordigno vicino al silo.

Ma la cosa importante sarà l’incontro al ministero dal quale operai, sindacati, istituzioni si aspettano risposte sul futuro dello stabilimento sardo, cuore della produzione di alluminio primario in Italia.

Tutti confidano nell'apertura di una vera trattativa per la vendita della fabbrica, ma per sbloccare il negoziato serve la 'firma' su una reale manifestazione di interesse da parte delle uniche due multinazionali, le svizzere Glencore e Klesch, uscite timidamente allo scoperto per una possibile acquisizione.

 

 

10-9-12