Giovedì 23 Novembre 2017
Il lavoro prima di tutto. La Cgil in piazza PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Sabato 20 Ottobre 2012 10:02

E’ partita da questa mattina la grande maratona della Cgil a Roma, in Piazza San Giovanni, una manifestazione lunga una giornata che vede protagonista il lavoro.

 Proprio quel lavoro che molti hanno perso o temono di perdere e che invece “bisogna rimettere al centro della vita del Paese con una politica industriale che assicuri un futuro di innovazione all'industria e ai servizi, sostenendo gli investimenti - afferma il sindacato - E' il Lavoro che bisogna creare con un intervento straordinario per favorire, in particolare, l'occupazione giovanile e femminile. E' il Lavoro che non può vedersi ridurre i diritti in nome di una recessione di cui non si intravede la fine.

E così Piazza San Giovanni per oggi è diventata un “villaggio del lavoro”, con stand di tutte le categorie del sindacato e le voci di tanti lavoratori di ogni regione e di ogni settore, perché la crisi non risparmia nessuno, che si alterneranno sul palco fino alla fine della manifestazione, prevista per le 17.30. Ma naturalmente ci sarà anche tanta musica, con P-funking band, Noarrembì, Casa del vento, Peppe Voltarelli, Tosca, Enzo Avitabile & Bottari, Eugenio Finardi, presentati da Rolando Ravello.

Infine, intorno alle 16 è previsto l’intervento del Segretario Generale della CGIL, Susanna Camusso.

 

20-10-2012