Mercoledì 18 Ottobre 2017
Dalla Cgil il Piano del Lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Sabato 26 Gennaio 2013 14:28

Si è conclusa la due giorni di Conferenza di Programma della Cgil che ha presentato al Paese il Piano del Lavoro (come Di Vittorio nel 1949); una grande proposta sociale, economica, culturale per rilanciare l’Italia attraverso sviluppo e occupazione.

 

"L'idea del Piano del lavoro – spiega Susanna Camusso nelle conclusioni - è ricostruire una prospettiva, per rimettere in moto questo Paese. Mettiamo a disposizione la nostra conoscenza, il nostro sapere”.

 

Oggi si sono susseguiti gli interventi di delegati, segretari delle Camere del lavoro, realtà territoriali. Ieri è stata la volta della politica, con il ministro Barca, che oggi ha annunciato il suo ingresso nel Pd; Tabacci; Vendola ed ovviamente Bersani.

Con loro la scelta di interloquire sul futuro del Paese.

 

Gli ospiti politici, ha sottolineato Susanna Camusso,"hanno avuto rispetto di noi". "Hanno avuto rispetto di noi e non sono venuti a fare un comizio elettorale, non sono venuti a dirci avete ragione su tutto ma hanno portato dubbi e domande perché di sicurezze, mentre il mondo va da un'altra parte, il paese non ha più bisogno".

E al governo che verrà il Segretario della Cgil dice: "Abbiamo bisogno di un governo che ci porti fuori dalla crisi. Serve una proposta vera, basta proposte per galleggiare". E si augura un governo "che riconsegni una prospettiva di lavoro ai lavoratori".

 

26-1-13

 

PER APPROFONDIRE: www.cgil.it