Mercoledì 18 Ottobre 2017
Lavoro. Crolla impalcatura, muore operaio PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Lunedì 27 Maggio 2013 09:19

Mentre gli occhi e i riflettori sono puntati sulle elezioni amministrative, il dramma dei morti sul lavoro seguita ad imperversare sul Paese.

 

Questa mattina è morto un uomo per il crollo di un'impalcatura, si tratta di un lavoratore straniero di circa trent'anni. E' accaduto alle 10.33 a Cernusco sul Naviglio, nel milanese. Al momento sono in corso gli accertamenti di rito, purtroppo di questo si tratta, poiché dopo c'è ben poco da fare.

 

La prevenzione, l'attenzione alle norme con tanto di sanzioni esemplari, prima che ci scappi il morto, sono per l'Italia una cosa ancora troppo lontana.

Dall'inizio del 2013, infatti, si contano ben 204 morti sul lavoro! Cifre di una guerra, nell'indifferenza reale della politica e delle istituzioni.

 

AGGIORNAMENTO

Purtroppo mentre diamo notizia del decesso dell'operaio a Cernusco sul Naviglio, giunge la notizia di un'altra morte sul lavoro. Si tratta di un operaio di 44 anni morto al porto di Vado Ligure, è caduto da una gru da 15 metri d'altezza.

 

 

27-5-2013