Domenica 17 Dicembre 2017
Disoccupazione. Commissione Ue, nel 2014 il picco in Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 05 Novembre 2013 10:07

Dati allarmanti sulla disoccupazione vengono anche dall’Europa. La disoccupazione italiana si attesterà al 12,2% nel 2013, per poi salire al 12,4% nel 2014 e tornare a scendere al 12,1% nel 2015.

 

Questo il dato delle previsioni d'autunno della Commissione Ue diffuse a Bruxelles.

"Sulla scia di una recessione profonda e protratta, l'occupazione continua a diminuire sostanzialmente nel 2013, per poi stabilizzarsi nel 2014 e segnare una ripresa solo nel nel 2015", scrive Bruxelles.

Questo contribuirà a portare "il tasso di disoccupazione al picco del 12,4% nel 2014". Quanto all'inflazione si attesterà all'1,5% nel 2013, salirà poi all'1,6% nel 2014 e tornare all'1,5% nel 2015. Nel breve termine, conclude la Commissione, "la pressione al rialzo sui prezzi al consumo a causa dell'aumento dell'Iva dovrebbe compensare gli effetti disinflattivi legati ad una crescita debole e una domanda contenuta".

 

5-11-13