Lunedì 16 Ottobre 2017
Istat. Disoccupazione al top, al 41,6% quella giovanile PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Mercoledì 08 Gennaio 2014 09:39

In Italia l’unica cosa che sembra salire è la disoccupazione. Come rileva l’Istat il tasso di disoccupazione a novembre si attesta al 12,7% in crescita rispetto al 12,5% registrato a ottobre.

 

Rispetto a novembre 2012 si registra un aumento di 1,4 punti.

 

Per i giovani ancora peggio. Il tasso di disoccupazione giovanile è cresciuto ancora toccando il 41,6% in aumento di 0,2 punti rispetto a ottobre (dato rivisto al rialzo al 41,4%) e di quattro punti rispetto a novembre 2012. Il tasso è al top dall'inizio delle serie storiche, ovvero dal 1977.

 

I disoccupati a novembre erano tre milioni 254 mila, in aumento di 57 mila unità rispetto a ottobre (+1,8%) e di 351 mila unità rispetto a novembre 2012 (+12,1%). La crescita tendenziale della disoccupazione è molto più consistente per gli uomini (+17,2%) che per le donne (+6,1%).

Il tasso di disoccupazione è pari al 12,7%, al top dal 1977, anno di inizio delle serie storiche trimestrali.

 

 

8-1-14