Sabato 20 Gennaio 2018
Sicilia. Morti tre operai travolti da un treno PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Venerdì 18 Luglio 2014 07:03

Tragedia ieri in Sicilia dove tre operai sono stati travolti e uccisi da un treno regionale mentre lavoravano ai binari della ferrovia Gela-Licata vicino Butera (Cl).

 

Vincenzo Riccobono, 54 anni, di Agrigento, Antonio La Porta, 55 anni, di Porto Empedocle (Ag), Luigi Gazziano, 57 anni, di Aragona (Ag) erano dipendenti di Rfi, società dell'infrastruttura del gruppo FS Italiane. I tre lavoratori si occupavano di manutenzione dei binari in un tratto della ferrovia che è poco utilizzata quando alle 17,55, riferisce una nota di Rfi sono stati travolti dal treno regionale 12852 Gela – Caltanissetta. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente sul quale la procura di Gela ha aperto un fascicolo d'inchiesta che ipotizza l'omicidio colposo plurimo.

“Piangiamo ancora una volta per delle morti assurde. Non si può perdere la vita così mentre si sta compiendo il proprio lavoro” commenta il ministro Lupi esprimendo il proprio cordoglio alle famiglie delle vittime.

 

18-07-2014