Mercoledì 18 Ottobre 2017
Rosso Vivo. La CGIL festeggia i suoi 110 anni PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 29 Settembre 2016 09:01

Oggi, 29 settembre, è un giorno importante per la CGIL e per tutti i lavoratori. Il più grande sindacato italiano, ed europeo, festeggia i suoi 110 anni dopo la nascita ufficiale durante il Congresso di Milano del 29 settembre – 1 ottobre 1906.

La CGIL sarà a Roma, in Piazza del Popolo per una giornata di impegno e festa che vedrà vari artisti alternarsi sul palco: Enzo Avitabile, Paolo Hendel, Med Free Orkestra feat Kutzo e Leo Pari, Modena City Ramblers, Fabrizio Moro, Andrea Perroni. L’evento sarà presentato da Natasha Lusenti. Previsto l’intervento del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.

 

E roprio la Segretaria Generale della CGIL questa mattina consegna alla Presidente della Camera, Laura Boldrini, le firme raccolte dal sindacato per presentare una proposta di Legge di iniziativa popolare su La Carta dei Diritti, un nuovo statuto di tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori. “Abbiamo svolto un lavoro straordinario, e il fatto che questi due eventi coincidano è una scelta chiara e strategica – ha detto la numero uno di corso d’Italia –. Abbiamo affrontato un lungo viaggio che ci ha messo in contatto con tanti cittadini e tanti lavoratori. Dalle molte occasioni di dibattito traiamo quindi un bilancio ampiamente positivo, perché ci siamo confrontati sui grandi temi del lavoro e sulla grande emergenza della disoccupazione giovanile”.

 

Verranno da tutta Italia i lavoratori e i pensionati che oggi dalle 17 saranno in Piazza del Popolo per ricordare le lotte e le conquiste della CGIL e per preparasi agli impegni futuri, perché il ruolo del sindacato è oggi quanto mai importante come fondamentale è la battaglia per rimettere al centro diritti, lavoro, partecipazione, democrazia.

 

29-09-2016