Mercoledì 22 Novembre 2017
Treni. Svia un carrello di un treno AV oggi ancora disagi sulla tratta PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Venerdì 10 Novembre 2017 09:12

Un treno dell'Alta velocità di Fs, il Freccia Argento Roma-Bergamo, ieri alle ore 11 circa è sviato dai binari nei pressi della stazione ferroviaria di Firenze Castello.

 

Lo sviamento, cioè il carrello è uscito dai binari, ha riguardato un carrello e una vettura di coda.

L’incidente richiama alla mente i noti “spezzamenti” dei treni ad alta velocità di qualche anno fa, precisamente gli episodi che tra il 2008 e 2009 coinvolsero alcuni Eurostar, ed il tema della sicurezza ferroviaria nel nostro Paese.

 

Nonostante il tentativo di rassicurare e minimizzare messo in atto da Rfi, i disagi sono stati molti: per tutta la giornata di ieri i ritardi sono stati enormi, rendendo un inferno gli spostamenti di migliaia di passeggeri, e tutt’oggi, come riportato dalle agenzie stampa, continuano i rallentamenti del traffico ferroviario nel nodo di Firenze “per il prosieguo delle attività delle squadre tecniche alla stazione di Firenze Castello”, come rende noto un comunicato di Rfi.

 

E’ evidente che qualcosa di non chiaro è accaduto su quel tratto di binari, tanto più che, come è emerso immediatamente, il treno andava ad una velocità di 40 chilometri orari, molto più piano di come avrebbe potuto camminare in quel tratto.

 

10-11-17