Mercoledì 13 Dicembre 2017
Verso lo sciopero generale del 6 maggio PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 03 Maggio 2011 10:35

Una parte del mondo del lavoro si prepara allo sciopero generale indetto dalla Cgil per il 6 maggio, manca veramente poco a quella che i promotori si augurano una grande giornata di mobilitazione, con uno sciopero generale, che Susanna Camusso non ha avuto timore a definire uno sciopero politico...

Il mondo del lavoro da troppo tempo soffre per una politica economica del governo sbagliata, che prima non ha affrontato la crisi in modo adeguato e poi ha tentato di risolverla facendola pagare solo ai lavoratori, ai pensionati, ai giovani, diminuendo il potere d’acquisto di salari e pensioni e tagliando servizi essenziali.

"La politica – ha spiegato Susanna Camusso - continua ad essere uno strumento straordinario per cambiare l'attuale realtà e per migliorare la vita delle persone". Allora sarebbe stato ipocrita e sbagliato non definire politico lo sciopero del 6, che, come si legge nella piattaforma della Cgil, affronta i nodi di un governo che “ha impoverito il Paese, aumentato la disoccupazione e la pressione fiscale, tagliato lo stato sociale, penalizzato i pensionati”.

La Cgil chiede un fisco più equo, con una vera lotta all’evasione e meno tasse su lavoro e pensioni; sostegno al lavoro ed un sistema universale di ammortizzatori sociali, come già esistono in molti paesi europei. Il 6 maggio la Cgil vuole parlare a tutto il mondo del lavoro, non solo ad una parte: “non vogliamo uno sciopero identitario - ha spiegato la segretaria della Cgil - ma uno Sciopero Generale di tutto il Paese per avere una politica diversa”. Una sfida importante in un momento storico in cui tutto il mondo del lavoro è più debole e quotidianamente si trova a combattere battaglie di difesa e non battaglie per nuove conquiste.

Venerdì sono previste manifestazioni provinciali in tutta Italia, per consentire a tutti di partecipare ai cortei. A Roma l’appuntamento è alle ore 9,30 a Piazza Esquilino da dove partirà il corteo diretto al Colosseo.

 

3-5-11