Mercoledì 18 Ottobre 2017
Vinyls. I naufraghi del lavoro ricevuti da Napolitano. A porto Marghera sciopero della fame PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 07 Giugno 2011 08:59

 “I naufraghi del lavoro”, come il nome che hanno dato alla statua che stanno per consegnare al Presidente Napolitano, saranno ricevuti oggi al Quirinale...

La statua, realizzata da un artista sardo, Enrico Mereu, l'«artista dell'Asinara», e che i lavoratori portano al Presidente rappresenta una nave e delle persone che provano a salirci, una metafora significativa ed eloquente dell’attuale mondo del lavoro, tutto. «Il nostro desiderio - spiegano i cassintegrati - è che resti rappresentativa di ogni lavoratore, di tutti coloro che danno braccia e cuore alla produttività». Così «la consegneremo al presidente e sarà una sorta di passaggio del testimone, sarà un modo per chiedergli di continuare a seguire la nostra vertenza».
Una vertenza che ancora non si risolve e vede attualmente i lavoratori mobilitata dalla Sardegna, dove va avanti da 466 giorni l’occupazione dell’isola dell’Asinara,  a Porto Marghera, dove nove lavoratori sono giunti al decimo giorno di sciopero della fame e hanno scritto anche loro per essere ricevuti da Napolitano.

«Siamo in attesa da troppo tempo - dice Lucio Sabbadin, uno dei manifestanti di Marghera - sono state prospettate tante soluzioni e più volte ci è stato fatto intravvedere il traguardo è ora che dal Ministero dello sviluppo economico giunga una voce autorevole».

 

7-6-11