Mercoledì 13 Dicembre 2017
Eurostar Roma-Verona investe ruspa a 250 km/h. Sui binari cantieri pericolosi PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 07 Giugno 2011 13:11

Dalla Redazione di “ancora In Marcia!”, storica rivista dei ferrovieri, riceviamo la notizia che questa mattina intorno alle 11 una ruspa impegnata in un cantiere adiacente alla linea ferroviaria è precipitata sui binari della linea ‘direttissima’ Roma-Firenze mentre arrivava il treno Eurostar 9452, Freccia d’argento a 250 Km/H, partito da Roma intorno alle 10 e diretto a Verona...

L’impatto, avvenuto nei pressi della Stazione di Montallese (Si), è stato inevitabile ma per una fortuita coincidenza la ruspa ha ingombrato il binario solo col tetto e quindi, i danni materiali sono stati limitati. Il treno, che data la velocità ha impiegato quasi due chilometri per fermarsi, ha perso alcuni ‘pezzi’ metallici, tra cui la scaletta della prima carrozza, materiali che hanno causato il rallentamento della circolazione. Per il treno coinvolto nell'impatto il ritardo è stato di circa 40 minuti, peggio per il Milano-Roma che ha accumulato circa 70 minuti di ritardo.

“Lasciamo all’Autorità Giudiziaria – dichiarano i ferrovieri di “ancora In Marcia!” - le valutazioni sulle responsabilità e sulle conseguenze potenzialmente catastrofiche su quanto sarebbe potuto accadere, considerando anche la frequenza e la velocità dei treni che viaggiano in senso opposto. Denunciamo ancora una volta la pericolosità dei cantieri della manutenzione ferroviaria e la mancata applicazione di tutte le misure di sicurezza, ad iniziare dalla sospensione della circolazione o la riduzione delle velocità in prossimità delle zone di lavoro. Questi cantieri sono altamente pericolosi per gli operai ma anche per la circolazione ferroviaria e la pubblica incolumità messe a rischio da eventi solo apparentemente imprevedibili come quello di oggi. Sollecitiamo la magistratura, l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria e le Istituzioni tutte a prestare la massima attenzione a quanto avviene sui binari: oggi possiamo dire che è andata bene ancora una volta ma noi non vogliamo né possiamo affidarci sempre alla fortuna”.
Proprio dalle pagine di Diritti Distorti abbiamo più volte segnalato gli incidenti sul lavoro che sono avvenuti e avvengono in ambito ferroviario, numerosi quelli sui cantieri aperti a ridosso dei binari (SCARICA ELENCO INCIDENTI). Nel caso in questione le conseguenze dell’incidente potevano avere ripercussioni non solo sui lavoratori ma sulla stessa circolazione ferroviaria, non solo in termini di rallentamenti.

 

A.V.

 

7-6-11