Mercoledì 13 Dicembre 2017
La Flai-Cgil in Sicilia con il Sindacato di Strada PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Mercoledì 28 Settembre 2011 07:39

A partire da oggi e fino al 30 in Sicilia si svolgeranno una serie di iniziative e appuntamenti promossi dalla Flai-Cgil che sarà impegnata con il Sindacato di Strada nelle zone dove si produce l’agricoltura di eccellenza  siciliana ma dove i braccianti pagano sulla  propria pelle il prezzo di un mercato del lavoro ormai quasi del tutto fuori dalle regole, dove sono diffusi lavoro nero e caporalato.

In strada, andando nei luoghi dove i lavoratori vengono reclutati, la Flai costruisce la sua iniziativa per contrastare  un sistema di soprusi e negazione della dignità delle persone, portando servizi e sostegno direttamente ai lavoratori.
Il viaggio della Flai inizia questa mattina, a Cassibile dove verrà presentata l’iniziativa Sindacato di Strada 2011 e si discuterà dello stato dell’agricoltura siciliana nella tavola rotonda “Da Cassibile a Possibile, un’altra idea dello sviluppo e dei diritti”. In strada si reclutano i lavoratori, in strada si contratta il prezzo.  Ed è in strada che il sindacato dei lavoratori agricoli, la Flai Cgil , vuole costruire la sua iniziativa per contrastare  questo sistema di soprusi e negazione della dignità delle persone: tagliare la corda dell’isolamento, organizzare l’attività per il rispetto dei diritti e delle leggi. Nel 2011 il Sindacato di Strada, con la Flai Nazionale in collaborazione con la Flai Sicilia e le Flai-Cgil territoriali di Ragusa e Siracusa, arriva in Sicilia percorrendo le strade da Cassibile a Vittoria. Luoghi vocati ad un’agricoltura di eccellenza, proiettata verso i mercati nazionali ed europei. Eccellenza e  qualità delle produzioni che  non possono però realizzarsi  attraverso lo sfruttamento della manodopera e il mancato rispetto delle leggi. Da Cassibile, luogo simbolo della battaglia contro lo sfruttamento dei braccianti, ad un Possibile sistema, nel quale  il  rispetto delle leggi e dei contratti diventa regola e non eccezione.
Il sindacato riprenderà il suo viaggio giovedì passando per Ispica, Rosolini, Pachino ed infine Scoglitti. Qui, in Piazzetta Sorelle Arduino, si svolgerà la manifestazione “Le parole e i volti: la piazza dei lavoratori” in cui interverrà Stefania Crogi, Segretario Generale Flai Cgil, conclude Vera Lamonica, Segretario Nazionale Cgil. Seguirà una fiaccolata in ricordo di Georg Samir e di tutte le persone morte durante le migrazioni. Il viaggio della Flai-Cgil in Sicilia si concluderà venerdì 30 con la visita di Vittoria, Santa Croce Camerina, Scoglitti e Acate con il Sindacato di Strada. Non finirà però il grande lavoro del Sindacato di Strada e della Flai, ogni giorno accanto ai lavoratori per tutelare diritti ed occupazione.

28-09-2011