Mercoledì 18 Luglio 2018
Società
Sbarchi nella Giornata dell''Accoglienza PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Lunedì 03 Ottobre 2016 20:38

Nella giornata della Memoria e dell'Accoglienza, sulle coste del Sud Italia, nel Canale di Sicilia, sono stati condotte in salvo circa 6000 persone strappate al mare e ai barconi che imbarcano acqua.

Oggi ancora vite umane salvate e ancora morti nel mare nostro, sembrano 9 le vittime.

La cronaca ci consegna storie e numeri che sembrano tutti uguali, mentre sono diversi, ciascuno una vita, una speranza, una vita spezzata.

I tanti migranti che ogni giorno si spostano per cercare lavoro e futuro non sono questione che possa essere risolta con quote o muri, serve una politica delle nazioni e dell'Europa che prenda atto che non si può fermare chi fugge da fame, guerre, violenze.

Non si può fermare la speranza con misure miopi e spinte xenofobe.

 

 

3-10-16

 

 
Giornata della Memoria e dell'Accoglienza PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Lunedì 03 Ottobre 2016 14:57

Ricorderemo il 3 ottobre 2016 come la prima Giornata della Memoria e dell'Accoglienza, una data scelta in memoria di una delle più drammatiche stragi di migranti nel Mediterraneo.

Leggi tutto...
 
L’Europa dei muri PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Giovedì 08 Settembre 2016 13:17

Il 1989 è una data storica, il crollo del muro di Berlino viene festeggiato da molti come l’inizio di un nuovo corso per l’Europa, un inno alla libertà. Oggi nel 2016 ci troviamo di nuovo a parlare di muri, muri che questa volta non cadono ma vengono alzati per dividere, tenere fuori qualcuno, “difendere dallo straniero”, chiudere i confini.

Leggi tutto...
 
Migranti. Sbarchi in Sicilia, Campania e Sardegna PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 01 Settembre 2016 12:48

Prosegue sulle coste delle isole maggiori italiane e nel meridione lo sbarco di migranti. Oggi sono giunti in 272 nel porto di Catania sulla nave della Guardia costiera maltese P61 dopo essere stati salvati nel Canale di Sicilia.

In Campania è attraccata questa mattina al porto di Salerno la nave "Reina Sofia" della Marina militare spagnola con a bordo 1050 migranti.

Leggi tutto...
 
Terremoto e stampa, informazione e umanità PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Giovedì 25 Agosto 2016 07:43

Nell'esprimere la vicinanza alle vittime del terremoto, vogliamo ricordare anche lo straordinario lavoro dei colleghi della stampa che stanno raccontando questa immane tragedia, il loro racconto non è solo informazione e vero servizio pubblico ma è anche un modo per far sentire a tutte le persone delle zone colpite la vicinanza dell'intero Paese. La commozione dei giornalisti di tante testate che raccontavano con la voce spezzata quello che accadeva in presa diretta, contribuendo in alcuni casi a captare le voci dei superstiti dalle macerie, rappresenta una pagina di grande giornalismo e straordinaria umanità.

Importanti anche le parole dell'Ordine dei Giornalisti che, ricordando le regole base della professione, ha evidenziato che "Le notizie sul terremoto che ha devastato una vasta area del centro Italia hanno monopolizzato tutti i media che oltre ad informare i cittadini, hanno svolto un lodevole servizio di pubblica utilità per aiutare l'opera dei soccorritori e sollecitare la solidarietà nazionale a favore delle popolazioni colpite dalla calamità".

 

A. V.

25-8-16

 
Il burkini e il corpo delle donne PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Lunedì 22 Agosto 2016 08:17

Comunque vada il corpo delle donne e il valore della propria libertà di scegliere diventa sempre un pezzo importante delle guerre,

Leggi tutto...
 
A Fossanova la magia del Medioevo PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Lunedì 08 Agosto 2016 15:11

Torna anche quest'anno - dall'11 al 13 agosto - sempre con rinnovato spirito la tradizionale festa medievale nel magico e suggestivo borgo di Fossanova in provincia di Latina. Il borgo, integro nelle sue antiche forme, avvolge la straordinaria abbazia cistercense, dove prego' e trascorse gli ultimi istanti di vita San Tommaso d'Aquino.

La rievocazione storica che durerà  tre giorni, accoglierà  cortei storici, teatro, musica, giocolieri, maghi e la ricostruzione di antichi mestieri.

Ogni giornata sarà  dedicata ad un tema. Ad organizzare la straordinaria manifestazione e' l'Associazione l'albero di Holda.

Nel borgo saranno allestiti punti ristoro con menù tipici per ogni gusto.

 

8-8-16

 
Migranti. 22 cadaveri a bordo nave Msf Acquarius, salvati altri 209 profughi PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 21 Luglio 2016 09:14

Ennesima tragedia evitabile


Ancora morti nel Mediterraneo. La nave Acquarius di Medici senza frontiere, impegnata in operazioni di soccorso ha recuperato 22 cadaveri dopo avere tratto in salvo 209 migranti al largo delle coste libiche. Ventuno vittime sono donne.

Leggi tutto...
 
Nizza. Fiaccolata a Roma promossa dai sindacati PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Venerdì 15 Luglio 2016 12:24

 

Tanto lo sgomento ed il dolore dopo l'attentato a Nizza, che è costato la vita ad 84 persone, vi segnaliamo oggi pomeriggio

Leggi tutto...
 
Puglia. Scontro tra treni. Numerose vittime PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 12 Luglio 2016 10:37

Si è verificato alle 11.30 circa lo scontro tra due treni di linea della Bari Nord sul tratto a binario unico tra Ruvo di Puglia e Corato, mentre scriviamo il bilancio delle vittime è già altissimo, le fonti sul posto parlano di 20 morti, ma le operazioni di soccorso sono ancora in atto.

Numerosi anche i feriti, che seguitano ad essere estratti dalle lamiere.

 

Il tratto dove è avvenuto l'incidente è un tratto a binario unico, come ce ne sono tantissimi - troppi - in Italia, un rettilineo dove i convogli regionali viaggiano a velocità medio alta.

La linea non è una linea secondaria e trasporta ogni giorno centinaia di pendolari, lavoratori e studenti.

Le operazioni di soccorso continuano con grande spiegamento di forze ma anche con grande difficoltà, considerato che l'incidente è avvenuto in aperta campagna.

Già ora si tratta di una delle più gravi tragedie ferroviarie del Paese, il comandante dei vigili urbani parla di "molti morti".

 

L'appello delle autorità presenti è avere sangue negli ospedali per soccorrere i feriti.

 

12-7-16

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 79