Mercoledì 13 Dicembre 2017
Fs. Moretti: se non ci saranno i soldi niente servizio regionale. Dura replica Codacons PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Lunedì 11 Giugno 2012 14:12

Mauro Moretti, ad delle Ferrovie, lancia allarmi e minacce verso il trasporto pendolare e quindi milioni di lavoratori e studenti che quotidianamente usano un servizio pubblico come il treno.

 

"Nel 2013 - ha affermato Moretti - se non ci saranno soldi a bilancio non faremo il servizio regionale”. E con il piglio che lo contraddistingue ha aggiunto: "Non so che cosa farà l'Authority l'unica cosa che potremo fare noi sarà interrompere il servizio". "Verremo denunciati per interruzione di servizio - ha poi proseguito Moretti - vedremo come andrà a finire".

Poi è passato a spiegare il perché di tali scelte: in Italia i ricavi per passeggero/chilometro sono di 10,8 centesimi di euro contro la Germania, con ricavi per passeggero/chilometro a 20 centesimi e la Francia, i cui ricavi sono di 22 centesimi. Situazione assai diversa è quella inglese, che vede ricavi per passeggero variare da 33 a 42 centesimi chilometro.

Bei numeri, ma Moretti ha mai viaggiato su un mezzo pubblico inglese, tedesco o spagnolo?

Poi 11 centesimi a chilometro per viaggiare in piedi, senza aria condizionata, con quotidiani ritardi ed impiegare un’ora (da orario Fs) per fare 38 chilometri mi sembra una cifra congrua!

A replicare duramente a Moretti ci pensa il Codacons che rileva che "se Moretti si interessasse un po' di meno dei Frecciarossa e un po' di più dei treni dei pendolari, troverebbe come finanziare il servizio universale senza bisogno di fare proclami e lanciare la minaccia di lasciare a casa i pendolari, avvertimenti poco consoni per un amministratore, specie se amministra un bene pubblico". Per l'associazione di consumatori, "i treni dei pendolari italiani sono già i più schifosi d'Europa, sia per puntualità che per pulizia, senza bisogno che Moretti ci aggiunga del suo. In un Paese normale - osserva il Codacons in una nota – sarebbe già stato sostituito, senza liquidazione milionaria".

 

 

11-6-12