Lunedì 11 Dicembre 2017
Femminicidio. Sabato 500 scarpe rosse a San Gimignano PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 19 Settembre 2013 14:38

"Scarpe Rosse in cammino": il prossimo 21 settembre alle ore 18,45, cinquecento scarpe rosse raccolte dall'Auser in tutta Italia e divenute simbolo della lotta contro il femminicidio, verranno collocate sui 17 gradini del duomo di San Gimignano dichiarato dall'Unesco patrimonio dell'umanità per diventare le protagoniste di uno scatto fotografico artistico ad opera del fotografo Duccio Nacci.

 

Scarpe rosse di tutti i numeri e di tutti i modelli, rosse come il colore del sangue, simbolo di sofferenza, e nel peggiore dei casi purtroppo della morte. Un'invasione simbolica di scarpe rosse in uno dei più bei centri storici d'Italia, per ricordare le 100 donne che dall'inizio dell'anno hanno perso la vita nel nostro Paese per mano degli uomini; per chiedere alla politica e alle istituzioni di affrontare questa emergenza con misure concrete ed urgenti.

La campagna di mobilitazione dell'Auser "Scarpe Rosse in cammino contro il femminicidio" era partita nei mesi scorsi e si è ispirata all'idea "Zapatos Rojos", il progetto d'arte pubblica dell'artista messicana Elina Chauvet.

La mobilitazione dell'Auser proseguirà ad ottobre a Roma, quando le scarpe rosse arriveranno a Montecitorio e la foto simbolo scattata sul sagrato del Duomo di San Gimignano verrà consegnata alla presidente Laura Boldrini.

 

 

19-9-13