Lunedì 11 Dicembre 2017
Dalle mimose alle scarpette rosse. Premiati i vincitori del Concorso letterario PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Domenica 08 Marzo 2015 09:59

Sabato 7 marzo, presso la Sala Tersicore del Comune di Velletri, si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso letterario “Dalle mimose alle scarpette rosse”, indetto dal Comitato Soci Coop Velletri Unicoop Tirreno.

 

Come hanno spiegato Fiorella Treggiari e Silvia Galante del Comitato Soci, l’iniziativa è la conclusione di un percorso iniziato il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che si chiude alla vigilia dell’8 marzo “con l’intento di sensibilizzare in modo diverso sul tema della violenza ma anche dei diritti e delle conquiste delle donne”.

“Abbiamo voluto legare due date, simbolicamente importanti, per sollecitare una riflessione aprendoci all’esterno e cercando di coinvolgere quante più persone”.

 

 

Il modo diverso, molto riuscito e apprezzato, per coinvolgere e sensibilizzare è stato proprio il concorso letterario, che ha visto la partecipazione di venti concorrenti, di diverse parti d’Italia e sabato la proclamazione dei vincitori.

 

All’iniziativa hanno portato il proprio contributo Fabio Brai, responsabile Politiche Sociali Unicoop Tirreno; Romina Trenta, Presidente Commissione Pari Opportunità; l’avvocato Francesca Andreani e Marcella Ferrante, operatrice Asl e consigliere comunale.

 

La proclamazione dei vincitori, tutti presenti in sala, è stata un momento di grande emozione, poiché i testi premiati sono stati tutti letti con maestria da Edoardo Baietti, Linda Maggiore, Marina Viganelli.

I testi e le voci degli attori hanno saputo trasmettere emozione, partecipazione, interesse, portando tutti i presenti empaticamente all’interno del delicato tema trattato, senza mediazioni, senza parole che spiegassero altre parole.

In sala non sono mancati gli occhi lucidi e per gli autori/vincitori anche la lettura dei racconti è stato un bel regalo.

 

Ma veniamo ai nomi dei vincitori: per il quinto posto la giuria ha assegnato un ex equo a Roberta Cioci con “Scacco matto” e a Daniela Caramel con “A dieci minuti dalla libertà”; al quarto posto Gaetana Aufiero con “Femina d’omo non si po’ tenere…”; terzo classificato Claudio Leoni, autore di “Lascia stare quel fiore”; secondo posto per Nadia Levato con “Soffi di vita”; la prima classificata è stata Lauretta Chiarini con il racconto “Le ballerine rosse”.

A lei il primo premio poiché – come letto dalla giuria – “nello spazio indicato riesce ad attingere dall’immaginario della violenza contro le donne, un racconto coeso, emozionante, originale: il tutto con gl occhi di una bambina. Un apprezzamento speciale per il lessico utilizzato”.

Il primo premio è stato consegnato da Spartaco Mancini, Presidente del Comitato Soci Coop Velletri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Primo Premio

 

Secondo Premio

 

 

Terzo Premio

 

8-3-15