Martedì 22 Maggio 2018
In Messico ucciso giornalista, il terzo da inizio anno PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Giovedì 22 Marzo 2018 20:42

Un giornalista messicano, che curava una pagina Facebook di informazione regionale, è stato assassinato nella sua casa nello stato di Veracruz.

Lo ha confermato la procura dello stato orientale messicano, precisando che Leobardo Vazquez, che aveva 42 anni, prima di curare la pagina "Enlace" aveva lavorato per il quotidiano "La Opinion".

 

Vazquez è il terzo giornalista assassinato dall'inizio dell'anno in Messico, mentre dal 2000 ad oggi sono 22 i cronisti uccisi solo nello stato di Veracruz. Secondo la commissione per la protezione di giornalisti, notizie che Vezquez - che non riuscendo a mantenersi con il lavoro da giornalista aveva iniziato a lavorare in un fast food, continuando però a scrivere della criminalità nello stato di Veracruz - avrebbe ricevuto delle minacce da autorità locali. La moglie del giornalista ha raccontato che è stato ucciso da due uomini armati che sono passati in motocicletta di fronte alla loro casa.

 

 

22-3-18