Lunedì 16 Luglio 2018
Strage Viareggio. I fischi dei treni per non dimenticare PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 28 Giugno 2018 11:54

Oltre alle numerose iniziative sulla sicurezza ferroviaria che durante l’anno sono intraprese dai familiari delle vittime della strage di Viareggio con l’Associazione il mondo che vorrei e l’Associazione Ancora In Marcia, domani si rinnova l’appuntamento annuale per ricordare i tragici momenti del 29 giugno 2009, a nove anni dalla strage che causò la morte di 32 persone e centinaia di feriti, quando un treno carico di gpl deragliò in stazione.

 

“In questa dolorosa ricorrenza – dichiarano i ferrovieri di Ancora In Marcia! - saremo, come ogni anno, a fianco ai familiari delle vittime ed alla città di Viareggio con i fischi dei nostri treni. Le autorità saranno informate che i fischi non sono di 'allarme' ma un segnale di solidarietà in occasione della ricorrenza”.

 

I ferrovieri di Ancora In Marcia! Invitano “i macchinisti di tutti i treni in arrivo, in partenza e in transito nella stazione di Viareggio, durante tutta la giornata del 29 giugno, ad emettere lunghi e ripetuti fischi per far sentire l'affetto e la vicinanza di tutti i ferrovieri”.


“I nostri fischi – prosegue la nota - saranno l'abbraccio alla città ferita dalla strage. Questo semplice gesto è il contributo dei ferrovieri alla memoria delle 
vittime ma è anche il modo per "far sentire" e ricordare a tutti che 
vogliamo più sicurezza sui binari e che su Viareggio vogliamo conoscere la verità e - assieme ai sopravvissuti, ai familiari ed alla città - siamo in attesa di giustizia”
I ferrovieri di Ancora in Marcia! dalle 20 e 45, saranno presenti al corteo-manifestazione dietro lo striscione "ferrovieri sicuri”.

 

 

28-6-18