Lunedì 16 Ottobre 2017
Treno merci in fiamme nella galleria del Sempione PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 09 Giugno 2011 13:12

Il fumo in carreggiata che ha portato l’Anas a chiudere un tratto della strada statale 33 del Sempione proveniva dalla galleria ferroviaria del Sempione, dove un vagone di un treno merci partito dall’Italia e diretto in Germania ha preso fuoco a circa due chilometri dall'entrata in Svizzera.

 Attualmente sono ancora da chiarire le cause dell’incendio e a causa del denso fumo e delle temperature elevate ancora non si riesce ad entrare nel tunnel.

Il treno merci è della compagnia BLS, che ha prontamente informato che il vagone andato a fuoco non trasportava sostanze pericolose ma oggetti d’acciaio e ceramica. L’incendio non ha provocato danni alle persone e il macchinista è riuscito a mettersi in salvo e a chiamare i soccorsi.
Da Questa mattina la galleria ferroviaria del Sempione e il tunnel di base del Lötschberg sono stati chiusi al traffico e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, sia dalla parte italiana che da quella svizzera. La linea fra Domodossola e Briga è bloccata, mentre la tratta via Kandersteg e la vecchia galleria del Lötschberg rimane percorribile. I convogli da Ginevra e Losanna in direzione di Milano sono stati deviati sulla linea del San Gottardo con un sensibile allungamento - circa tre ore - della durata del viaggio.
E’ evidente come la notizia di un treno merci in fiamme ci riporti alle terribili vicende di Viareggio. Per fortuna, in questa occasione, al posto del Gpl c’era acciaio e ceramica, ma resta alto l'allarme sicurezza per quanto riguarda il trasporto merci su rotaia.

 

A.V.

 

9-6-11