Giovedì 25 Maggio 2017
Libera. Sabato a Genova per la Giornata della Memoria e dell'Impegno PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 15 Marzo 2012 16:16

Il 17 marzo l’appuntamento è a Genova per la giornata dedicata ai parenti delle vittime.

"La comunità di Genova è pronta ad accogliere queste famiglie. Arrivano cariche di ferite che non sono risanabili. E' una memoria che si fa impegno, un momento di raccoglimento per ribadire la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime e alla loro straordinaria forza morale".

 

Così don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera, ha presentato la Giornata della Memoria e dell'Impegno che si svolgerà nel capoluogo ligure il 17 marzo.

"Migliaia di giovani da tutta Italia - prosegue don Ciotti - si danno appuntamento ogni anno, da 17 anni, per abbracciare i parenti delle vittime, mantenere viva la memoria e dire che c'è una fetta di Paese che sta dalla loro parte". E aggiunge, "saremo a Genova per rinnovare un deciso no alle mafie, alle corruzioni morali, alle ingiustizie sociali e agli egoismi che le alimentano. Genova è stata definita porta d'Europa, una porta aperta all'incontro fra le genti. Facciamo in modo che sia anche una porta sbattuta in faccia alle mafie, all'illegalità e alla corruzione".

Nel capoluogo ligure sono attesi oltre 600 bus e due treni speciali, uno da Ventimiglia e uno da La Spezia, promossi dall'assessorato regionale ai Trasporti. Il Comune di Genova ha reso noto che intitolerà una piazza della città alle "Vittime di tutte le mafie".

 

 

15-3-12