Mercoledì 13 Dicembre 2017
Società
Roma, centinaia di rom tornano per strada dopo l’ennesimo sgombero insensato PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Giovedì 12 Novembre 2009 16:16

Si fa ancora più critica la situazione dei rom e delle romnì sgomberati ieri dal campo di via di Centocelle a Roma. Questa mattina agenti della Polizia e dei Carabinieri hanno fatto irruzione nello stabile ex Heineken, dove alcune delle famiglie sgomberate avevano trovato rifugio per la notte. Le forze dell’ordine hanno concesso l’ingresso nell’edificio unicamente agli operatori dei servizi sociali del Comune di Roma, che hanno offerto ai rom presenti il rimpatrio assistito.
Popica Onlus, che da oltre un anno ha intrapreso con i rom di Centocelle un programma di integrazione basato sul rispetto della legalità e la scolarizzazione dei minori, aveva chiesto di prender parte alle trattative
attraverso un proprio operatore in veste di traduttore. Ciò non è stato possibile – giornalisti e associazioni sono stati tenuti fuori dall’edificio – e l’unica concessione ottenuta è stata quella di far entrare un traduttore del Comune di Roma. Intimoriti, alcuni rom hanno accettato di firmare il documento
per il rientro in Romania e sono stati fatti salire su un pullmann, che rappresentanti delle associazioni, insegnanti delle scuole frequentate dai rom e privati cittadini hanno cercato di fermare attuando una forma di resistenza passiva.
Popica Onlus può affermare che non erano presenti «rappresentanti dei centri sociali» che avrebbero esercitato forme di «pressione politica» sui rom e sulle istituzioni, come affermato dal sindaco Alemanno. Allo stesso tempo, Popica sottolinea il prezioso ruolo di mediazione svolto dal VI Municipio e sottopone all’attenzione pubblica la situazione drammatica che stanno vivendo in queste ore i rom che non hanno accettato il rimpatrio e che di fatto in questo momento sono sulla strada, senza un tetto sulla testa.
Popica onlus esprime la propria solidarietà alle rom e alle romnì di Centocelle, promettendo che continuerà a lottare al loro fianco per il riconoscimento del diritto a condizioni di vita umane e che non smetterà di
denunciare l’assoluta inadeguatezza delle politiche messe in atto dal Comune di Roma e dalla Prefettura per la gestione delle problematiche legate al popolo rom e all’accoglienza dei migranti.
Popica Onlus sarà presente domani alle ore 12.30 in VII Municipio, per conoscere dalle autorità come intendono affrontare l’emergenza dei rom di Centocelle dopo averli messi sulla strada con lo sgombero di mercoledì scorso senza aver individuato una soluzione abitativa alternativa.

 

Popica onlus

 

12-11-2009

 
Cluster bomb, un micidiale investimento PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Sabato 14 Novembre 2009 00:00

A circa un anno dalla stesura della Convenzione di Oslo per la messa al bando delle cluster bomb arriva la denuncia dalle associazioni non governative, Ikv Pax Christi e Netwerk Vlaanderen, entrambe appartenenti alla Coalizione contro le cluster bomb. Secondo il rapporto Worldwide investments in cluter munition: a shared responsability, presentato a Londra dalle due associazioni, ben 138 banche ed istituzioni finanziarie presenti in 16 Paesi investono circa 20 miliardi di dollari in società che producono bombe a grappolo.

Leggi tutto...
 
“Diritti in Piazza”, le 10 domande dello Spi-Cgil al Premier PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Lunedì 09 Novembre 2009 09:46

In vista della manifestazione nazionale della CGIL che si svolgerà il 14 novembre a Roma in Piazza del Popolo i pensionati italiani portano in tutte le piazze del paese le dieci domande che “LiberEtà” , il mensile dello Spi-Cgil, rivolge a Silvio Berlusconi.
1-Lei sa signor Presidente che nel nostro paese ci sono quasi tre milioni e mezzo di pensionati che riscuotono meno di 500 euro al mese. Che cosa ha intenzione di fare per migliorare la condizione economica di questi cittadini?

Leggi tutto...
 
Convegno internazionale “Omosessualità e psicoterapie” PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Venerdì 06 Novembre 2009 10:04

 Sabato 7 novembre  2009, a partire dalle ore 9.00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in viale Castro Pretorio 105, si svolgerà il Convegno Internazionale "Omosessualità e Psicoterapie".
Il convegno è promosso dalla II Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica della Facoltà di Psicologia 1 della Sapienza Università di Roma, ha ricevuto i patrocini del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, della Regione Lazio, della Provincia e del Comune di Roma, del Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi e la collaborazione del Consiglio Regionale del Lazio, dell’Ordine degli Psicologi del Lazio e dell’Associazione Italiana di Psicologia.

Leggi tutto...
 
Stefano Cucchi, morte di un cittadino arrestato PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Domenica 01 Novembre 2009 08:43

 

Arrestato per il possesso di 20 grammi di droga e morto al “Sandro Pertini”, nel reparto per i detenuti, senza che nemmeno i genitori potessero vederlo, almeno da vivo. Questa la drammatica vicenda di Stefano Cucchi, 31 anni, romano, arrestato il 15 ottobre e morto sette giorni dopo. Sette giorni in cui ha perso sette chili, riportato lividi sul volto e sul corpo, una mandibola fratturata, e la "frattura del corpo vertebrale L3 e un'altra della vertebra coccigea". Un corpo martoriato, pestato fino alla morte....

 

 

 

Leggi tutto...
 
Aurelio Mancuso: “Questo Parlamento si è posto fuori dall'Europa e dalla comunità democratica e civile” PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Venerdì 16 Ottobre 2009 06:11

Intervista al Presidente Nazionale dell’Arcigay, Aurelio Mancuso, dopo il voto della Camera sulla bozza di legge contro l’omofobia.


Una pagina buia per i diritti, quella che si è consumata martedì 13 alla Camera dei Deputati. Ha fondamento la pregiudiziale costituzionale votata dal Parlamento?

La pregiudiziale non ha alcun fondamento perché nell'ordinamento italiano la definizione orientamento sessuale, è già presente per esempio nella legge che recepisce la Direttiva europea sulle discriminazioni sul posto di lavoro. Di orientamento sessuale si parla pure nel provvedimento sul diritto d'asilo, e in tutti i Trattati europei ratificati dal Parlamento italiano.  La pregiudiziale presentata dall'Udc è stato il cavallo di Troia utilizzato per affossare il provvedimento.

Leggi tutto...
 
Il 17 ottobre a Roma, manifestazione nazionale antirazzista PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Mercoledì 14 Ottobre 2009 11:03

 No al razzismo, regolarizzazione generalizzata per tutti, abrogazione del pacchetto sicurezza, accoglienza e diritti per tutti, contro il legame tra il permesso di soggiorno e il contratto di lavoro, diritto di asilo per rifugiati e profughi, chiusura dei Centri di Identificazione ed Espulsione (CIE), no ad ogni forma di discriminazione nei confronti delle persone gay, lesbiche, transgender, a fianco di tutti i lavoratori e le lavoratrici in lotta per la difesa del posto di lavoro....

Leggi tutto...
 
Sabato 10 in piazza l’Italia che vuole l’uguaglianza PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Sabato 10 Ottobre 2009 09:24

“L’Italia che vuole l’uguaglianza per tutti i cittadini sarà al nostro fianco sabato a Roma” – dichiara Fabianna Tozzi, portavoce della manifestazione nazionale Uguali, proposta dal movimento lgbt - “Solo chi ha aderito alla nostra piattaforma rivendicativa combatte davvero l’ondata di violenza e di odio verso le persone più deboli, condividendo l’idea che solo la parità di diritti per tutte e tutti e una nuova cultura basata sull’uguaglianza e sulla pari dignità possano far crescere una società nuova di integrazione e rispetto reciproco. Il 10 ottobre in piazza scenderà l’Italia civile che vuole rimettere al centro i bisogni della comunità lgbt e sconfiggere il pregiudizio attraverso la richiesta di interventi nelle scuole, di pari accesso al riconoscimento di tutte le coppie, del diritto alla salute per ogni individuo…”....

Leggi tutto...
 
Il 13 ottobre Ascanio Celestini ad Albano con il Comitato contro l’inceneritore PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Domenica 11 Ottobre 2009 00:00

Martedì 13 ottobre ad Albano Laziale, Piazza Pia, ore 21, spettacolo con Ascanio Celestini organizzato dal Coordinamento contro l’inceneritore ad Albano.
L’iniziativa rientra nelle manifestazioni promosse dal coordinamento e dai cittadini

Leggi tutto...
 
Migranti nell'inferno del mare "nostrum" PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Mercoledì 02 Settembre 2009 20:02

migrantiUna storia che ne contiene tante, uguali e diverse: diversi i volti, i nomi, i cuori, uguale la sofferenza, uguale la speranza, uguale il diritto negato, calpestato.
“Verrà, verrà l’aurora…”, è

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 71 72 73 74 75 76 77 Succ. > Fine >>

Pagina 76 di 77