Lunedì 16 Ottobre 2017
Società
Venti di guerra sulla Libia PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Venerdì 12 Febbraio 2016 13:21

Acquistano sempre maggior concretezza le voci di un imminente avvio d’intervento militare in Libia sostenuto da alcuni paesi europei, come Francia e Gran Bretagna, addirittura entro il mese di marzo, secondo quanto ha dichiarato l’ambasciatore tunisino in Libia, esprimendo i timori palesati dal Ministro degli Esteri egiziano, paventando il rischio che eventuali aiuti in armi potrebbero finire in mano ad ignoti gruppi estremisti.

Leggi tutto...
 
Unioni civili. Oggi la prova dell’Aula PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Mercoledì 10 Febbraio 2016 09:16

Oggi il ddl sulle unioni civili arriva alla prova del voto. Si inizia nell'Aula del Senato e il testo affronta subito l'incognita voto segreto.

Leggi tutto...
 
Rapporto Oxfam sulle disuguaglianze PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Venerdì 22 Gennaio 2016 10:48

“Un’economia a servizio dell’1 per cento” è il rapporto pubblicato da OXFAM secondo cui l’1 per cento della popolazione mondiale possieda più del restante 99 per cento messo insieme.

Leggi tutto...
 
Tunisia. Le protesta da Kasserine si espande in altre città PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 21 Gennaio 2016 13:06

Vengono segnalati in mattinata nuovi episodi di tensione in varie città del paese da parte di gruppi di giovani che rivendicano il diritto al lavoro e allo sviluppo. A Jendouba (nord ovest) circa 300 manifestanti hanno invaso la sede del governatorato chiedendo le dimissioni del governatore, scene simili si sono registrate a Beja e Kairouane. A Sfax, delegazione di Shkira, sono stati bruciati pneumatici e bloccata la statale.

Leggi tutto...
 
#SVEGLIATITALIA. 23 GENNAIO OLTRE 70 PIAZZE PER I DIRITTI DELLE COPPIE SAME SEX PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Mercoledì 20 Gennaio 2016 18:21

Il prossimo 28 gennaio il Senato, per la prima volta nella storia della Repubblica italiana, discuterà una proposta di legge per il riconoscimento delle coppie formate da persone dello stesso sesso.

 

Leggi tutto...
 
Strage Viareggio. Il 16 iniziativa contro la prescrizione PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 14 Gennaio 2016 10:51

Sabato 16 gennaio, dalle ore 10.00 alle ore 20.00, in Piazza S. Michele a Lucca, si terrà una iniziativa contro la prescrizione, promossa dall'Associazione dei familiari "Il Mondo che vorrei".

Leggi tutto...
 
Terrore in Indonesia. Sette vittime per attentato a Giacarta PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 14 Gennaio 2016 10:33

Almeno tre esplosioni hanno scosso la capitale indonesiana stamani, alle quali sono seguite oltre due ore di sparatorie tra le forze di polizia ed i presunti attentatori, che secondo Metro Tv sarebbero stati fino a 14.

Leggi tutto...
 
In campo contro la paura e le minacce PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Domenica 10 Gennaio 2016 20:07

È finita con il risultato di 3-2 (2-1) a favore della Lazio l'incontro di calcio a 5 femminile del campionato di Serie A Elite con lo Sporting Locri, società la cui dirigenza si è dimessa per minacce. Si è conclusa così la giornata di sport contro la paura che ha visto la presenza sugli spalti, tra gli altri, del n.1 della Figc Carlo Tavecchio.

"È stata una bella gara - ha commentato il presidente - e anche di buon livello tecnico per il gioco mostrato in campo dalle ragazze".

"Le ragazze di Locri hanno vinto. Siamo qui per questo e per dare solidarietà a loro e alla città. Questa collettività è vittima di discorsi che non c'entrano con lo sport", ha detto Carlo Tavecchio, presidente della Figc, a Locri per l'incontro di calcio a 5 femminile tra lo Sporting, società la cui dirigenza si è dimessa per minacce, e la Lazio. "La Federazione - ha aggiunto Tavecchio - aiuterà lo Sporting a finire il campionato. Ma sono sicuro che non necessiteranno dei nostri contributi".

Davanti al palazzetto dello Sport, poco fuori dalla città, si sono raccolte diverse decine di persone tra giornalisti, fotografi e operatori tv. Presenti per testimoniare la loro vicinanza anche alcune parlamentari tra le quali Lara Comi, eurodeputata FI, Enza Bruno Bossio, deputata Pd, e l'assessore al Lavoro della Regione Calabria Federica Roccisano. All'incontro assisterà anche il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, accompagnato dal presidente nazionale reggente della Lega calcio dilettanti, Antonio Cosentino. Ad accogliere tutti il sindaco Giovanni Calabrese che si è preso in carico l'impegno di dare un futuro alla società, attraverso la ricerca di nuovi soci.

"E' importante che oggi - dice Calabrese - lo Sporting scenda in campo per dare una risposta indipendentemente dalla provenienza di queste minacce. Questa vicenda mediatica ha messo in ginocchio per l'ennesima volta la nostra città, esponendola in termini negativi. Sono dispiaciuto per quello che è successo. Prendo atto che oggi ci sono tanti parlamentari ed esponenti politici che sono venuti qui magari a fare una passerella e a farsi, alla fine, una bella fotografia. Purtroppo, a riflettori spenti, ci saremo solo noi a gestire una situazione di grande difficoltà". "In ogni caso - aggiunge Calabrese - il messaggio che noi lanciamo oggi è quello di una Locri culla di arte e cultura. Certo mi guardo bene dal dire che qui la 'ndrangheta non c'é: la 'ndrangheta c'è e lo sappiamo tutti. Però questa città, i cittadini e l'amministrazione comunale hanno fatto di tutto per metterla ai margini anche grazie all'impegno dello Stato, dell'Arma dei carabinieri, della Procura e di tutte le forze dell'ordine. Questa è una città che non è più succube del potere mafioso. Adesso è necessario che non si spengano i riflettori sulle sorti della nostra comunità. Nessuno si è accorto che solo dieci mesi fa diecimila persone hanno manifestato per la salvaguardia del nostro ospedale. L'attenzione delle istituzioni è più che mai necessaria".

 

10-1-16

 
Il dramma siriano. Chi sono i colpevoli? PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Venerdì 08 Gennaio 2016 20:36

Assai più, forse, di 250.000 morti e milioni di profughi disperati, costituiscono il prezzo che la inerme popolazione civile siriana ha pagato e continua a pagare allo scontro di interessi che vanno trasformando in fiamme e cenere il paese dove si levò cinquemila anni fa la mitica Ebla e, al tempo degli imperatori romani, la suntuosa Palmira della regina Zenobia.

Leggi tutto...
 
Libri. Argentina revoca stop a importazione libri stampati all'estero PDF Stampa E-mail
Scritto da Alessandra Valentini   
Giovedì 07 Gennaio 2016 12:50

I libri non hanno confini, così come le parole ed i pensieri, così anche l'Argentina torna su i suoi passi rivedendo una singolare decisione.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 76