Mercoledì 18 Luglio 2018
I libri? Spediamoli a scuola! PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 03 Maggio 2012 08:11

L'8 maggio si svolgerà la II Giornata nazionale per diffondere la campagna "I libri? Spediamoli a Scuola", promossa da Sinnos editrice, con il Patrocinio della Provincia di Roma – Assessorato Politiche culturali ed il sostegno di Paolo Masini, consigliere di Roma capitale.
È stato creato un circolo virtuoso tra librerie, scuole, cittadini e istituzioni per portare libri nelle scuole che vogliono lavorare con la biblioteca scolastica, ma che non hanno fondi per realizzarla.

 Oltre 95 le librerie indipendenti su tutto il territorio nazionale che hanno aderito al progetto, gemellandosi con le scuole per sostenere e consolidare le biblioteche di istituto, stilando una lista di libri (la borsa titoli) da far acquistare ai cittadini e poi donare alla scuola. Circa 2000 i libri movimentati di tanti editori diversi. Nella scorsa edizione in Piazza Montecitorio sono stati acquistati più di 300 libri. Quest’anno l’iniziativa per dare visibilità alla campagna si moltiplica, martedì 8 maggio si susseguiranno diverse iniziative in tante piazze d’Italia, in cui i cittadini sono invitati a diventare azionisti di biblioteche.

A Roma, in Piazza Montecitorio parlamentari e cittadini potranno diventare azionisti di una biblioteca acquistando presso la libreria itinerante Ottimomassimo libri per le scuole selezionate per questa occasione, scelte come rappresentanti di un bisogno di libri diffuso in tutto il Paese. Alle ore 11,00 il presidente della Camera Gianfranco Fini saluta una delegazione di bambini della scuola di San Potito Ultra che riceverà la donazione di libri, aprendo loro le porte della Camera dei Deputati. Alle ore 15,30 CONFERENZA STAMPA in piazza del Sottosegretario del Ministero Istruzione Università e Ricerca Marco Rossi Doria a cui parteciperanno Della Passarelli (Sinnos), Paolo Masini (Consigliere di Roma Capitale) e Tilde Silvestri (insegnante). In Piazza sono proposte diverse attività rivolte ai bambini a cura di Libreria Ottimomassimo, Palazzo delle Esposizioni e Sinnos editrice.

A Milano, in Piazza della Scala sarà possibile diventare azionisti di una biblioteca acquistando libri presso La libreria dei ragazzi presente in piazza per l’occasione. L’iniziativa è organizzata da Francesca Archinto della casa editrice Babalibri, con il patrocinio del Comune di Milano.

A Torino, in Via Stampatori, sarà possibile diventare azionisti di una biblioteca acquistando libri presso La libreria dei ragazzi dalle 10,00 alle 19,00. Con il sostegno di Anna Parola - Libreria dei Ragazzi, Fosca Nomis - consigliera del Comune di Torino, Carla Martino - Notes Edizioni.

In tante altre piazza d’Italia, con incontri e laboratori:
A Bologna: con la libreria Giannino Stoppani
A Celle Ligure: con l’Associazione Librialsole
A Genova e Sestri Ponente: con la libreria L’albero delle lettere e la libreria Voltapagina
A Mestre: con la libreria Il libro con gli stivali
A Milano: con la libreria Libri di Luna e l’Associazione Familiarmente in Via Livigno
A Porcia: con la libreria Baobab
A Ravenna: con la libreria Libraffa