Giovedì 23 Novembre 2017
“Europa in crisi. Due visioni a confronto: Italia e Spagna”. Simposio organizzato dalla Fondazione Ducci PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 16 Febbraio 2017 11:15

La Fondazione Ducci organizza, con il Patrocinio del Ministero degli Esteri, il Simposio «Europa in crisi. Due visioni a confronto: Italia e Spagna», primo appuntamento del ciclo di Simposi sull’euroscetticismo, che si terrà il 2 marzo 2017, alle ore 19.00, presso la Sala Auditorium del Museo dell’Ara Pacis.

 

Questo appuntamento introduttivo vedrà la partecipazione del Presidente Josè Maria Aznar, già Primo Ministro spagnolo e del Prof. Giuliano Amato, già Primo Ministro ed attuale membro della Corte Costituzionale. Riunire attorno allo stesso tavolo due eminenti personalità del panorama politico istituzionale italiano e spagnolo sarà l’occasione per porre a confronto le posizioni di due Paesi, simili per molti aspetti, che hanno risentito in misura maggiore della crisi economica e politica europea: Italia e Spagna, Paesi dai quali può e deve provenire una nuova proposta che restituisca slancio al progetto europeo.

 

Il Simposio è curato dal Prof. Lucio Caracciolo, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione per gli approfondimenti geopolitici e Direttore della rivista Limes, e moderato dall’opinionista Tana de Zulueta, giornalista per molti anni corrispondente in Italia per The EconomistSunday Times e consulente indipendente in materia di media. “Sebbene questo movimento non possa assolutamente considerarsi guidato da identiche pulsioni e progettualità”, ha affermato il Presidente della Fondazione, Paolo Ducci “ è evidente che esso mostri numerosi punti di contatto a dispetto delle sue diverse estrinsecazioni nazionali e ideologiche”.

“Di conseguenza, la riflessione che si deve instaurare all’interno del consesso europeo”, ha aggiuntom“non può prescindere da valutazioni profonde sulle cause scatenanti tale fenomeno e deve avere il coraggio di proporre soluzioni politiche che vadano aldilà di mere raccomandazioni o di formule palliative ad uso e consumo di una pubblica opinione troppo spesso appiattita su posizioni vacue e superficiali.”

 

16-02-2017

 

Fondazione Ducci, via Francesco Denza 21
Ufficio stampa Pasquale Franco