Mercoledì 18 Ottobre 2017
Cultura
TUTTI IN SCENA. A Sabaudia una scuola per ballare, cantare e recitare PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Martedì 01 Marzo 2016 08:55

Domenica 6 marzo a Sabaudia l’Open Day per la presentazione del laboratorio teatrale TUTTI IN SCENA. Ospite d’eccezione Nadia Rinaldi, attrice di fama nazionale ed apprezzata interprete della canzone romana e non solo.

Leggi tutto...
 
X Edizione della Rassegna di teatro narrazione – Il dono della diversità. “La diversità del tempo” PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 31 Marzo 2016 10:34

La Rassegna di teatro narrazione Il dono della diversità, ideata da Alessandro Ghebreigziabiher e realizzata negli anni grazie alla collaborazione di Cecilia Moreschi, giunge nel 2016 alla decima edizione.

Alla base del lavoro svolto c’è stata fin dall’inizio la consapevolezza che la diversità non sia qualcosa di dovuto, che ci spetti di diritto, bensì, un regalo da conquistare. Un dono della natura, che ha nella diversità la sua più precisa connotazione. La diversità è la realtà, non esiste roba uguale al mondo. Creature viventi o cose inanimate, l’uguaglianza è un’illusione. Siamo noi che dovremmo rendere alcune cose identiche, anche se non lo sono affatto. Come i diritti umani e le libertà civili, per dirne due a caso. La diversità è un dono perché come tale va scartato. Bisogna rompere la carta, fare in pezzi la confezione, ovvero spazzare via le superficialità che ci dividono per scovare la vera ricchezza. In breve, noi tutti. E quale modo migliore esiste per incontrarci che raccontare e ascoltare storie?

Leggi tutto...
 
I libri, di qualunque "gender", si leggono... non si censurano! PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 09 Luglio 2015 10:18

Vogliamo pubblicare la petizione lanciata dall’attrice Martina Galletta ed indirizzata al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, contro la censura di alcuni libri che trattano di teoria gender da parte del sindaco di Venezia. La petizione ha già raggiunto 24mila firme

Leggi tutto...
 
Teatro dell’Opera. Raggiunto accordo ma i lavoratori pagano il prezzo più alto PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Martedì 18 Novembre 2014 11:22

Raggiunta questa notte un’ipotesi di accordo tra i vertici del Teatro dell'Opera di Roma e tutte le sigle sindacali riguardo il risanamento ed il rilancio dell'Ente. Il testo dovrà essere sottoposto nei prossimi giorni all'assemblea dei lavoratori e al Cda della Fondazione lirica.

Leggi tutto...
 
Pedala contro gli stereotipi. Calendario 2015 dell'Associazione 21 luglio PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Giovedì 04 Dicembre 2014 10:07

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pochi sanno che in Italia almeno 4 rom e sinti su 5 (130 mila uomini, donne e bambini) vivono “mimetizzati” in abitazioni convenzionali, svolgendo regolare lavoro e conducendo una vita che non ha nulla di diversodall’esistenza di una qualsiasi famiglia, italiana o straniera, che vive sul territorio italiano. È a loro che l'Associazione 21 luglio ha scelto di dedicare il nuovo Calendario 2015, nell'intento di smontare i soliti stereotipi e pregiudizi verso rom e sinti. Il Calendario 2015 vuole scattare una fotografia della condizione lavorativa e occupazionale delle comunità rom e sinte in Italia.

Leggi tutto...
 
GIORNATA DEL LIBRO E DELLE ROSE. Parte anche il MAGGIO DEI LIBRI PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Mercoledì 23 Aprile 2014 08:41

L’UNESCO, con una risoluzione del 1995 ha proclamato il 23 aprile Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri, la protezione della proprietà intellettuale e valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell'umanità.

Leggi tutto...
 
Hasta siempre, Gabriel PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Venerdì 18 Aprile 2014 11:58

Ci piace pensarti su un veliero, di quelli che al tempo dei corsari, solcavano le acque del Caribe che tu già hai lasciato verso il mare che non finisce mai, dove in un punto, chissà quale, emerge la terra di Macondo, il sogno che tanti anni fa ci hai donato e che niente e nessuno potrà cancellare.

Leggi tutto...
 
PIU’ LIBRI PIU’ LIBERI. A Roma dal 5 all’8 dicembre PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Mercoledì 04 Dicembre 2013 09:46

 

 

 

 

Il primo passo è aprire un libro. Il secondo viene di conseguenza e può portare ovunque: dal rilancio dopo la tempesta, alla scoperta di nuovi orizzonti. Si parte da un libro, si riparte da Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, la cui dodicesima edizione è in programma da giovedì 5 a domenica 8 dicembre 2013 al Palazzo dei Congressi di Roma, preceduta dal programma off di Più libri più luoghi (27 novembre/4 dicembre) che si amplia in 160 eventi che coinvolgono 3 municipi, 38 editori, 50 librerie, l’Istituzione Biblioteche di Roma e decine di spazi cittadini.

 

Promossa e organizzata dall'Associazione Italiana Editori, Più libri più liberi torna a mostrare le ricchezze di un settore – quello della piccola e media editoria – fecondo, dinamico, che svolge un ruolo fondamentale nel panorama dell'editoria italiana e resiste al periodo di crisi trovando forza nell'indipendenza culturale ed economica, nonché nella capacità di muoversi liberamente al di fuori di rotte banali e predefinite, esplorando percorsi sconosciuti, portando alla luce inedite letterature, valorizzando giovani talenti.

 

Nei quattro giorni della manifestazione - che viene inaugurata dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali Massimo Bray e dal Presidente del Senato Pietro Grasso - il Palazzo dei Congressi ospita 374 espositori, 900 ospiti in 310 appuntamenti, a cominciare da quelli con gli autori internazionali, serbatoio inesauribile di stimoli, storie, avventure umane e artistiche. Numerose sono anche le figure di rilievo della narrativa, dello spettacolo, dell'arte, della cultura e della società italiana. E poi anche musica, storie di sport, fumetti, iniziative dedicate alle scuole e ai ragazzi. Più libri più liberi non si muove però solo all'interno dei confini – spaziali e temporali – del Palazzo dei Congressi.

 
A Roma parte FELP! Festival delle Letterature popolari PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Valentini   
Lunedì 16 Settembre 2013 11:49

Dal 19 al 22 settembre, a Roma presso l'Aranciera di San Sisto, la seconda edizione del 'Flep!' il Festival delle Letterature Popolari, organizzato e diretto dagli autori del collettivo TerraNullius. Il Festival, nato nel 2012, parte dall’esigenza di sensibilizzare e avvicinare la società civile ai valori culturali della nostra tradizione letteraria e artistica, intesa come quella narrazione che costituisce la base stessa di una collettività.

Le quattro giornate di Festival ospiteranno importanti nomi della scena letteraria italiana, come Wu Ming 1, Filippo Tuena, Davide Orecchio, Rosella Postorino, Davide Enia, Renzo Paris, Franco Limardi, Marco Petrella, Gianfranco Calligarich e Jakuta Alikavazovic. Apriranno i lavori l'Assessore alla Cultura, Creatività e Promozione artistica di Roma Capitale Flavia Barca, il Vicepresidente consiliare Commissione Cultura di Roma Capitale Gianluca Peciola e l'Assessore alla Cultura della Regione Lazio e scrittrice Lidia Ravera.

 

Leggi tutto...
 
IO COME QUESTI NON CI DIVENTO. NARCISA ALLE ALGHE PDF Stampa E-mail
Scritto da DirittiDistorti   
Mercoledì 30 Ottobre 2013 10:55

Un medico lascia la natia Sicilia per raggiungere Arezzo dove va a lavorare ai “Tetti Rossi” come la gente del posto chiama l’ospedale psichiatrico. Qui partecipa con Agostino Pirella e altri colleghi ad una delle esperienze più significative dal punto di vista scientifico, politico, sociale ed umano del nostro Paese: la chiusura del manicomio. Dopo circa 35 anni quel medico ripercorre le spinte personali che lo portarono a scegliere di occuparsi di matti e le vicende umane del manicomio prima e dopo la legge Basaglia. Oggi quello psichiatra, Luigi Attenasio, è presidente di Psichiatria Democratica, l’associazione fondata da Franco Basaglia per difendere e far applicare in tutto il Paese la legge 180 approvata grazie al suo impegno, a quello di tanti operatori sanitari e di un vasto movimento democratico. Ed è dai suoi ricordi di lavoro che nasce questo dramma teatrale in due atti scritto da Maria Inversi, "Io come questi non ci divento. Narcisa alle alghe".

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 6