Martedì 17 Ottobre 2017
Documenti
VELLETRI. TANTE SCARPE ROSSE IN PIAZZA IL 31 LUGLIO. L’INIZIATIVA DI AUSER E SPI CGIL CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

In Italia, ogni tre giorni, una donna viene uccisa da un marito, un fidanzato, spesso un compagno o un ex compagno di anni di vita, un padre di figli cresciuti insieme. La «violenza domestica» — quella subita dagli uomini di casa, anche padri o fratelli — è la prima causa di morte nel mondo per le donne tra i 16 e i 44 anni: più degli incidenti stradali, più delle malattie. 81 le vittime dall’inizio dell’anno, di cui 59 rimaste uccise. Un numero impressionante.
“Scarpe senza donne” è il titolo dell’iniziativa che si svolgerà, dalle 16,30 alle 20,30, il 31 luglio prossimo, in piazza Cairoli a Velletri e che lo Spi Cgil e l’Auser del Comprensorio Roma Sud Pomezia Castelli, con il patrocinio del Comune di Velletri, hanno voluto organizzare per ricordare queste donne ferite, uccise, violentate. L’Auser e lo Spi Cgil del Comprensorio Roma Sud Pomezia Castelli, con il patrocinio del Comune di Velletri, aderiscono alla campagna “Scarpe senza donne”, progetto itinerante che, attraverso il simbolo delle scarpe rosse, porta alla luce questo crimine brutale.

Leggi tutto...
 
CINEMISSIMO CON GIU’ LA BARRIERA/A.L.F.A.D. Si inizia il 4 luglio E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Come ogni anno Giù la barriera e ALFAD ripropongono l’oramai consueto appuntamento con "il cineforum estivo". La rassegna, giunta alla sua 4a edizione, ha spaziato nel corso di questi anni su argomenti vari, toccando e analizzando tematiche sociali e culturali (razzismo, disabilità, ma anche il tema del “viaggio” e il rapporto con la diversità), sempre col sorriso e con la leggerezza che hanno caratterizzato la nostra attività nel corso di questi anni di iniziative.

Leggi tutto...
 
Roma Pride 2013. Sabato 15 giugno ore 16.30 Piazza della Repubblica E-mail

 
Manifestazione a Roma davanti all’ambasciata USA per la liberazione degli agenti cubani ingiustamente detenuti E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Si concludono domani, 5 giugno, le giornate dedicate alla campagna internazionale per la liberazione dei cinque antiterroristi cubani ingiustamente detenuti negli USA da quasi 15 anni. Sono numerose le iniziative svoltesi dal 30 maggio a Washington, davanti alla Casa Bianca e alle ambasciate statunitensi in vari Paesi del mondo, con la partecipazione di giornalisti, intellettuali e politici. Domani l’appuntamento è a Roma, per un siti-in davanti all’ambasciata Usa, angolo via Bissolati - via Veneto, alle ore 17.00.

La manifestazione, organizzata dall'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, La Villetta, Il Comitato per la liberazione dei Cinque e il Comitato di Solidarietà con Cuba Fabio Di Celmo, chiede la liberazione degli antiterroristi cubani; l’eliminazione del blocco contro Cuba imposto dagli USA; la restituzione del territorio illegalmente occupato di Guantánamo; la possibilità per i cittadini statunitensi di viaggiare liberamente nell’Isola; pace e amicizia tra il popolo cubano e statunitense.

Un primo passo importante è stato compiuto, grazie alla mobilitazione internazionale, con la liberazione, circa un mese fà,  di uno degli agenti antiterroristi cubani Renè Gonzalez, ma l’ impegno nella battaglia continua per reclamare con forza la liberazione di Gerardo, Ramon, Fernando e Antonio.

 

04-06-2013

 
RAPPORTO ANNUALE 2013 DI AMNESTY INTERNATIONAL: UN MONDO SEMPRE PIU’ PERICOLOSO PER RIFUGIATI E MIGRANTI E-mail

La mancanza d’azione a livello globale in favore dei diritti umani sta rendendo il mondo sempre piu’ pericoloso per i rifugiati e i migranti. E’ questo il messaggio diffuso da Amnesty International in occasione del lancio del suo Rapporto annuale 2013, che descrive la situazione dei diritti umani in 159 paesi e territori, nel periodo tra gennaio e dicembre 2012.

I diritti di milioni di persone in fuga da conflitti e persecuzioni, o in cerca di lavoro e migliori condizioni di vita per se stesse e le loro famiglie, sono stati violati da governi che hanno mostrato di essere interessati piu’ alla protezione delle frontiere nazionali che a quella dei loro cittadini o di chi quelle frontiere oltrepassava chiedendo un riparo o migliori opportunita’. "L’assenza di soluzioni efficaci per fermare i conflitti sta creando una sottoclasse globale. I diritti di chi fugge da quei conflitti non vengono protetti. Troppi governi stanno violando i diritti umani in nome del controllo dell’immigrazione, agendo ben al di la’ delle legittime misure di controllo alle frontiere", ha dichiarato Carlotta Sami, direttrice generale di Amnesty International Italia, presentando a Roma l’edizione italiana del Rapporto annuale 2013 pubblicata da Fandango Libri. "Queste misure non colpiscono solo le persone in fuga dai conflitti. Milioni di migranti sono trascinati in un ciclo di sfruttamento, lavori forzati e abusi sessuali dalle politiche contrarie all’immigrazione. Questa situazione chiama in larga parte in causa la retorica populista, secondo la quale rifugiati e migranti sono responsabili delle difficolta’ in cui s’imbattono i governi nazionali", ha aggiunto Sami.

Leggi tutto...
 
IL MAGGIO DEI LIBRI 2013 E-mail

Per il terzo anno consecutivo torna Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l'Associazione Italiana Editori, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. La campagna si avvale inoltre del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell’Unione delle Province d'Italia e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Leggi tutto...
 
EARTH DAY 2013. Per una vita green e uno sviluoppo sostenibile E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Oggi, 22 aprile, si celebra la 43° edizione della Giornata della Terra. In 175 Paesi nel mondo si susseguiranno eventi (rigorosamente eco-sostenibili) in difesa dell’ambiente e per un nuovo sviluppo sostenibile.

L'Earth Day prese forma nel 1969, a seguito del disastro ambientale causato dalla fuoriuscita di petrolio dal pozzo della Union Oil al largo di Santa Barbara, in California, a seguito del quale il senatore Nelson decise fosse giunto il momento di portare le questioni ambientali all'attenzione dell'opinione pubblica e del mondo politico: "Tutte le persone, a prescindere dall'etnia, dal sesso, dal proprio reddito o provenienza geografica, hanno il diritto ad un ambiente sano, equilibrato e sostenibile". Il 22 aprile 1970, ispirandosi a questo principio, 20 milioni di cittadini americani si mobilitarono per una manifestazione a difesa della Terra. Da allora le nazioni Unite celebrano questa festa ogni anno, come avvenimento educativo ed informativo.

Leggi tutto...
 
Il tempo dei rom E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

In occasione della Giornata Internazionale dei rom e dei sinti, l’Associazione 21 luglio e il Teatro Valle occupato promuovono domenica 7 aprile alle ore 17.30 presso il Teatro Valle occupato un incontro dedicato alla realtà, alla condizione umana e sociale, alla cultura dei rom e dei sinti. Una serata di dibattito e confronto aperto sul multiforme universo rom, moderato dalla giornalista Bianca Stancanelli, allargato alla partecipazione del pubblico presente in sala, alla diretta testimonianza della comunità rom e a numerose realtà dell’associazionismo operanti a Roma e in Italia, che hanno aderito all’iniziativa.

Leggi tutto...
 
La coccinella e il carro armato - poesia di Carmelo Albanese E-mail
Valutazione attuale: / 12
ScarsoOttimo 

La coccinella e il carro armato

Quando la coccinella
planò sul carro armato
disse: “Ma quanto è bella?
Mi sento inadeguato”

Leggi tutto...
 
La CGIL, con il patrocinio del Comune di Albano, presenta "Cicatrici". Uno spettacolo e un incontro con le scuole per parlare di violenza sulle donne, prevenzione, diritti E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

La CdLT Roma Sud-Pomezia-Castelli, Fiom, Spi e Flc territoriali, con il patrocinio del Comune di Albano Laziale, presentano una giornata dedicata alla riflessione su un tema difficile, quanto mai attuale, la violenza sulle donne. Un’iniziativa organizzata in preparazione dell’8marzo, Giornata della donna, a cui collaborano anche Slc, Filctem, Fp e Fisac del Comprensorio. Giovedì 7 marzo, alle ore 11.00, si terrà un incontro con le Scuole Superiori presso il Teatro Alba Radians di Albano, una conferenza-spettacolo durante la quale saranno rappresentati brani tratti dallo Spettacolo di Teatro Civile "Cicatrici”, di Alessandra Flamini con le attrici di "Expresso teatro", Regia P. Sparacino e A. Flamini. Le cicatrici del titolo sono quelle di donne che hanno subito violenza nelle loro case, per strada o sul posto di lavoro.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 17